Assicurazione auto, via alle prime novità: cosa cambia

Arrivano le prime novità sulla Rcauto nelle commissioni Attività produttive e Finanze della Camera. Nei lavori che si sono svolti nella serata di ieri sono stati approvati alcuni emendamenti che riguardano la scatola nera che dovrà essere installata a spese dell’assicurazione; multe più salate per le compagnie che si rifiutano o eludono gli obblighi a contrarre e a rinnovare una polizza (fino a 15.mila euro) e per quelle che non applicano gli sconti obbligatori (fino a 40mila euro).

ALTRE “NOVITA'” – E ancora: le imprese di assicurazioni dovranno praticare uno “sconto significativo” a chi contragga più polizze assicurative di veicoli in un suo possesso se “sottoscriva per ogni singola polizza una clausola di guida esclusiva”.

SCONTI – In tema di sconti obbligatori si precisa che questi non possono essere inferiori a una percentuale determinata dall’Ivass “sulla base del prezzo della polizza” e la percentuale “è maggiorata per le Regioni a maggiore tasso di rischiosità”. Mentre tra le condizioni per ottenere gli sconti non ci sarà più quella di far riparare la macchina dopo un incidente in una carrozzeria convenzionata: in un altro emendamento che ha ottenuto il via libera si legge che “resta ferma la facoltà per l’assicurato di ottenere l’integrale risarcimento per la riparazione a regola d’arte del veicolo danneggiato avvalendosi di imprese di autoriparazione di propria fiducia”.

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 31/07/2015 17:04

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *