Attenzione agli alberi di Natale: potrebbero interferire con il vostro wi-fi

PIÙ LUCINE, più festa. Sotto Natale quasi in ogni casa viene introdotto un filo di luci colorate o addobbato un albero luminoso. Tutti elementi che potrebbero rivelarsi pericolosi per il wi-fi di casa. A sottolineare come  gli addobbi a intermittenza possano interferire con la rete domestica è il garante delle comunicazioni inglese (Ofcom) che ha approfittato di questo periodo pre-natalizio per ricordare che le prestazioni delle connessioni Internet possono subire un brusco calo a causa di una serie di agenti esterni. Non solo le luci, ma anche le lampade, i baby monitor, i frigoriferi, i telefoni cordless, gli altoparlanti e i sistemi di apertura dei garage.

Si stima che almeno una casa su cinque possa essere afflitta da criticità di questo tipo. Ofcom parla di circa sei milioni di appartamenti che potrebbero godere di prestazioni migliori semplicemente intervenendo sui parametri dei router. A volte è sufficiente anche solo cambiare canale wi-fi per evitare le interferenze generate dai servizi dei vicini. E non c’è bisogno di essere esperti perché basta telefonare al servizio clienti del proprio provider per farsi guidare passo-passo. Ormai tutte le interfacce cliente dispongono di sezioni dedicate alle impostazioni dei router wireless.

La raccomandazione è di spostare il proprio router wi-fi il più lontano possibile da questi apparecchi o comunque ad almeno tre metri. Già, ma esiste un modo per sapere se si è soggetti al problema? Ofcom consiglia di affidarsi alla sua nuova app Wi-fi Checker per Android e iOS.

“Se c’è un significativo calo delle prestazioni tra la tua connessione e la tua rete wi-fi domestica, l’app lo identificherà e fornirà consigli per aiutarti a risolvere il problema che potresti avere”, si legge nella descrizione. In verità le recensioni. contrastanti sul Play Store lasciano intendere che non funzioni benissimo e che forse rilevi macro-problematiche. Ad ogni modo sull’Apple Store italiano non è ancora disponibile.

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 03/12/2015 6:18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *