Caso di Dengue al Santo Stefano Scatta la disinfestazione nelle strade

Accertato un caso di Dengue in zona Santo Stefano, segnalato dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Usl su un cittadino residente in città.

PREVENZIONE – La patologia infettiva ha normalmente un decorso benigno, con una fase acuta di circa una settimana, mentre dolori articolari possono persistere alcuni mesi. Immediatamente attivate le misure di profilassi con la disinfestazione, tra la notte di oggi e quella di venerdì, delle aree pubbliche attorno all’abitazione della persona colpita e con la rimozione di eventuali focolai larvali nelle aree private. «Sono state immediatamente attivate le misure di profilassi: nelle notti tra l’11 e il 14 agosto si procederà con la disinfestazione delle aree pubbliche circostanti l’abitazione della persona colpita, comprendente le vie Cartoleria, Rialto, Castelata, Braina e parte di via Castiglione, e con la disinfestazione e rimozione di eventuali focolai larvali accedendo alle aree private» spiega in una nota Palazzo d’Accursio.

IL COMUNE – «È indispensabile che i soggetti privati provvedano a trattare con specifici prodotti larvicidi i pozzetti e i tombini di raccolta delle acque piovane, eliminino l’acqua dai sottovasi e non vengano lasciati secchi o contenitori con l’apertura rivolta verso l’alto, evitando in questo modo il ristagni idrici che possono essere oggetto di sviluppo larvale della zanzara tigre» aggiunge Palazzo d’Accursio.

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 12/08/2015 12:15

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *