Chiudono i cancelli della metro Flaminio: ragazzi intrappolato sino alle 2:00 di notte

Una indagine interna per accertare eventuali responsabilità e punire gli eventuali colpevoli. Questa la risposta di Atac in relazione a quanto accaduto la notte fra sabato e domenica scorsi quando alcuni passeggeri sono rimasti chiusi dentro alla stazione Metro Flaminio dopo aver trovato sbarrati i cancelli di uscita. I fatti poco prima delle 2:00 del 13 settembre quando gli ultimi utenti stavano viaggiando sulla metro A in direzione Battistini. Poi la discesa alla stazione Flaminio e l’inizio della ‘reclusione forzata‘.

ALLERTA AI SOCCORRITORI – Diversi gli utenti rimasti bloccati, perlopiù ragazzi di ritorno a casa dal sabato sera, come documentato da alcune testate online. Secondo il racconto di uno dei ragazzi una volta presa l’ultima corsa della linea A della metro da Termini in direzione Battistini, questi sarebbe sceso alla stazione Flaminio per avviarsi all’uscita. Poi l’irreale sorpresa: i cancelli chiusi. Degli attimi di panico con i passeggeri che hanno allertato le forze dell’ordine sino a riusciee a comunicare la situazione ad un operatore del 113.

SOCCORSI DAI VIGILANTES – Dopo decine di interminabili minuti i ‘prigionieri’ sono quindi stati liberat da una pattuglia di vigilantes in servizio di controllo notturno. Restano da accertare quanto accaduto con Agenzia per la Mobilità che ha attivato “una ricognizione interna” per accertare eventuali resposabilità e sanzionare, di conseguenza, i colpevoli della chiusura anticipata.
FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 15/09/2015 15:05

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *