Contraccezione e Allattamento: si può Rimanere Incinta Durante l’Allattamento?

by • 02/05/2013 • Contraccezione, Coppia, Ostetrica on line, RubricheComments (0)4608

Rimanere Incinta durante l’Allattamento: è possibile?

Le Neomamme  si chiedono spesso quali Anticoncezionale usare dopo il parto e soprattutto se si può Rimanere Incinta Durante l’Allattamento del  loro Bimbo, o se invece si possono avere rapporti sessuali non protetti senza il rischio di incorrere in una gravidanza troppo ravvicinata alla precedente.

rimanere-incinta-durante-l'allattamento

Prima di trattare questo argomento vorrei premettere che è  importante rivolgersi al proprio Consultorio o alla propria Ostetrica al fine di decidere assieme quale sia il metodo Anticoncezionale più indicato a voi durante l’allattamento del vostro bimbo.

Leggi anche: Prevenire e Curare le Ragadi al Seno

Innanzitutto, credo sia utile spiegare che l’ormone protagonista in questo periodo si chiama prolattina e durante la gravidanza ha il compito di stimolare l’accrescimento della ghiandola mammaria e successivamente la produzione del latte. Dopo il parto lo stimolo principale che permette la produzione di prolattina è sicuramente la suzione esercitata dal bambino sulla mammella.


La prolattina, oltre ad avere un ruolo centrale nell’Allattamento è anche quell’ormone che blocca l’ovulazione prolungando l’amenorrea e per questo motivo può essere utilizzato come metodo anticoncezionale (AMENORREA DA LATTAZIONE). Studi recenti hanno dimostrato che se utilizzato in maniera corretta ha un indice di fallimento inferiore al 2% e quindi paragonabile al più comune metodo a barriera. Il profilattico, infatti, ha un indice di fallimento tra 0,2 e il 2%.

Leggi Anche: Rapporti Sessuali Dopo il Parto

Per non Rischiare di Rimanere Incinta Durante l’Allattamento, è importante sottolineare che per essere un metodo affidabile l’allattamento al seno deve essere esclusivo, ossia il bambino non deve ricevere nessun liquido o solido se non il latte materno e inoltre devono essere soddisfatte tutte le seguenti condizioni: (se anche  solo una di queste condizioni non viene rispettata non si può utilizzare l’allattamento come metodo anticoncezionale sicuro)

  • il bambino non ha compiuto 6 mesi
  • la sua alimentazione è connessa esclusivamente al seno
  • mangia almeno 6 volte al giorno (l’intervallo tra le poppate non deve essere superiore alle 4 ore)
  • una poppata almeno una di notte (l’intervallo tra le poppate di notte deve essere inferiore a 6 ore)
  • non sono avvenute perdite ematiche dalla fine della 8 settimana dopo il parto in poi

Attenzione: Se il bambino mangia spesso di giorno, ma mai durante la notte e se nell’alimentazione sono stati introdotti altri alimenti o liquidi è  molto probabile che l’allattamento al seno non sia più un metodo contraccettivo efficace.

Si deve usare un altro metodo contraccettivo per non Rimanere Incinta Durante l’Allattamento quando è presente anche una sola delle seguenti condizioni:

  • si è verificato il capoparto,
  • il bambino ha compiuto 6 mesi
  • il piccolo ha già introdotto alimenti solidi nella sua dieta.

Va ricordato che, per Non Rimanere Incinta Durante l’Allattamento, è possibile utilizzare altri metodi anticoncezionali come il preservativo oppure la spirale, che potrà essere inserita dopo circa 7 settimane dal parto. C’è anche la possibilità di utilizzare la minipillola, ossia una pillola contenente solo progestinici, che quindi non interferisce sull’allattamento ed ha un minor rischio di trombosi rispetto alla pillola contenente anche gli estrogeni. L’uso della minipillola richiede però che essa venga assunta sempre alla stessa ora, poiché l’intervallo di ritardo ammissibile è inferiore a 3 ore e si può assumere a 3-4 settimane dal parto.

Leggi anche: Cosa Mangiare Durante l’Allattamento

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Email
Print