Il trucco del cellulare: occhio alla nuova truffa

Tante le scuse inventate dai ladri per rubare, ma uno l’obiettivo: riuscire a distrarre le “prede”. E’ vita dura però per quelli operanti nella zona della stazione Termini.Sono 4 infatti  le persone arrestate dalla Polizia di Stato in meno di 12 ore in due diversi episodi.

Nel primo, accaduto nella  tarda serata del 9 settembre su via Gioberti, la vittima aveva appena finito di caricare il portabagagli della sua auto e stava per salire in macchina quando si è avvicinato un ragazzo avvisandolo che sotto la propria auto vi era un cellulare. È a questo punto che il complice ha agito: ha aperto il portabagagli e rubato una borsa dandosi alla fuga. Per pochi metri, però.

LA SCOPERTA – Nessuno dei due ladri si era accorto della pattuglia della Squadra Giudiziaria del Compartimento Polfer Lazio che, riconoscendo il modus operandi dei due, ne aveva seguito i movimenti. Sono scattate quindi le manette per entrambi con l’accusa di furto aggravato in concorso.

Nel secondo episodio, risalente a ieri mattina, sono tornati protagonisti i ladri del fondotinta, questa volta però con un cosmetico diverso.Verso le 5,30 infatti due giovani, uno di origine magrebina, l’altro sedicente palestinese, sono entrati in azione. Hanno cosparso la giacca di un viaggiatore con una crema viso verde e poi mentre uno gli faceva notare la macchia, l’altro ha afferrato la sua valigetta. A tallonarli  però c’erano gli agenti in borghese del Settore Operativo Polfer di Termini,  che li hanno bloccati ed arrestati con l’accusa di tentato furto aggravato.

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 11/09/2015 18:03

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *