La data di nascita “predice” le malattie: ecco come

Qua l’astrologia non c’entra nulla, nonostante il risultato dello studio condotto dalla Columbia University di New York che associa al periodo di nascita eventuali predisposizioni a questa o quella malattia possa avere in comune con le previsioni astrali lo scetticismo proprio di chi a oroscopi e segni premonitori proprio non crede.

“Dimmi in che mese sei nato e ti dirò di quale malattia soffri o soffrirai” potrebbe essere il sottotitolo della ricerca svolta su oltre 1,7 milioni di persone che ha identificato notevoli coincidenze tra il mese dell’anno in cui si viene al mondo e l’inclinazione a contrarre una serie di disturbi.

Per effettuare le analisi, i ricercatori statunitensi hanno utilizzato un algoritmo che ha calcolato le coincidenze tra le nascite di quasi due milioni di persone avvenute nell’arco di 28 anni e la presenza di quasi 1.700 malattie diverse e stando ai dati, i nati nel mese di maggio sarebbero i soggetti più protetti da ogni tipo di patologia, mentre gli ottobrini soffrirebbero la salute più “fragile” di tutto il calendario.

L’indagine pubblicata sull’American Medical Informatics Association ha evidenziato, inoltre, come per i soggetti nati in ottobre sia evidente una marcata tendenza allo sviluppo di patologie mentali come la sindrome da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), per i nati a marzo i rischi sarebbero legati soprattutto all’insorgenza di malattie cardiovascolari e chi festeggia il compleanno a dicembre sarebbe esposto con maggiore frequenza a disturbi respiratori.

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 09/09/2015 9:51

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *