L’adesivo che cambierà il mondo

Pannelli solari adesivi e flessibili come le figurine dei calciatori: si tratta di una nuova classe di pannelli che si possono incollare e modellare su qualsiasi superficie. Li ha realizzati un gruppo di ricerca internazionale coordinato dall’Università californiana di Stanford e sono descritti sulla rivista Scientific Reports.

Cappelli, telefonini, vestiti o pc portatili: sono solo alcuni dei possibili materiali su cui sarà possibile istallare il solare ‘adesivo’. A differenza delle tecnologie tradizionali, i nuovi pannelli sviluppati dai ricercatori statunitensi sono delle semplici pellicole flessibili che non richiedono di essere montati in corso di fabbricazione su dei supporti rigidi.

Le ‘figurine’ solari possono infatti essere incollate su qualsiasi tipo di materiale, come ad esempio carta, vetro o plastica, estendendo così le possibili applicazioni del solare. ”I substrati ‘non convenzionali’ – ha spiegato Xiaolin Zheng, uno dei responsabili dello studio – sono difficile da integrare con il fotovoltaico in quanto presentano una superficie irregolare e difficilmente possono essere sottoposti ai trattamenti chimici o termici necessari alla produzione dei tradizionali pannelli”.

Con la pellicola solare adesiva sarà invece possibile ‘termostampare’, incollando i pannelli praticamente ovunque, perfino su una maglietta,e mantenendo allo stesso tempo un elevato rendimento energetico. ”Uno degli aspetti più rilevanti del nostro lavoro – ha osservato Zheng – è che lo abbiamo fatto senza modificare gli attuali processi di produzione e garantirne così la fattibilità commerciale”.

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 28/08/2015 11:10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *