L’autunno arriva con Poppea: nubifragi e alluvioni

Il bel tempo sta per abbandonare gradualmente l’Italia, lasciando spazio alle correnti atlantiche più instabili e perturbate. Soltanto il Sud vivrà giornate ancora soleggiate e calde.

La redazione web del sito iLMeteo.it avvisa che fresche correnti nordatlantiche dal Nord Europa scenderanno fino a raggiungere il Mediterraneo, creando così la perturbazione denominata “Poppea”.

Tra venerdì e sabato Poppea porterà un intenso peggioramento del tempo tra Toscana e Lazio “con nubifragi intensi, possibili alluvioni lampo e grandinate”. Attenzione a Roma, che sabato mattina sarà colpita da piogge violente, ma possibili nubifragi potranno colpire le province di Grosseto, Siena, Arezzo, e Terni. Rovesci e temporali raggiungeranno anche il Nord, ma in forma più debole e a carattere più sparso.

Oggi intanto peggiora al Nordovest, Alpi, Prealpi e poi medio-alte pianure settentrionali. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito iLMeteo.it comunica che Poppea porterà un calo termico al Centro-Nord dove le temperature nei giorni più piovosi non supereranno i 20/25° di giorno. Il Sud invece verrà raggiunto da aria caldissima nordafricana che farà schizzare le temperature ancora sopra i 35/36° nella giornata di sabato.

 

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 03/09/2015 22:20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *