Natalia Ragozina, la sexy pugile manda Ko Putin

Gli amori dei Vladimir Putin sono romanzi russi in chiave contemporanea. Vere e proprie saghe, piene di intrighi, misteri e bellissime dame di corte. L’ultima fiamma accreditata dalla stampa sarebbe Natalia Ragozina, 39 anni. Segni particolari: campionessa imbattuta dei pesi medi fino al suo ritiro, nel 2009, tanto da vedere il proprio nome nel Guinncss dei Primati. Insomma, una signorina che ha sempre vissuto di ganci sul ring. Tanto da essersi guadagnata sul campo persino un soprannome poco rassicurante: Martello.

Ma non pensiate a un donnone androgino. La campionessa ha saputo unire l’aspetto seduttivo a quello agonistico: su Internet girano infatti alcune sue foto sexy realizzate per la rivista Penthouse, lei a seno scoperto, con tanto di guantoni sulle spalle e shorts trasparenti. Gran temperamento, viene da dire. Ma la bombastica in questione ha mostrato una certa testa: ha scritto anche un libro, nel 2009, Knockout from a Blonde, Messo fuori combattimento da una bionda.

Si sa che il presidente Putin è sensibile alla seduzione dello sport. Se poi si unisce l’avvenenza femminile, è plausibile che sia rimasto folgorato. La biondissima ex pugile e il presidente sono stati fotografati uno accanto all’altra a Sochi, pochi giorni fa, in occasione di un incontro di Sambo, un’arte marziale molto amata dallo “zar’’ al quale era presente anche il fidatissimo primo ministro Medvedev. E fin lì: sai quante donne si avvicinano a Putin?, si direbbe per gettare acqua sul fuoco. In realtà il cordone di sicurezza intorno al leader è strettissimo, quindi già sarebbe stato sufficientemente curioso questo dettaglio.

Ma c’è di più: lo scatto è stato diffuso dal Cremlino, che ha impresso l’ufficialità quanto meno alla situazione. E, nel silenzio degli interessati (potrebbe essere altrimenti?) è legittimo quantomeno ipotizzare un sentimento, un interesse tra i due. D’altra parte Putin, da quando ha dichiarato di aver divorziato dalla moglie Ljud- mila, nel 2013, non ha mancato di farsi “sorprendere” in dolce compagnia. Tra tutte, la presenza femminile cui è stato più legato è stata Alina Ka- baieva, 32 anni, oro olimpico nella ginnastica, già deputata del partito di Putin Russia Unita e accreditata come la nuova zarina. Tanto che l’imprimaturvenne dato dallo stesso innamorato durante una conferenza stampa a dicembre, solo otto mesi dopo il divorzio. Putin, rispondendo alla domanda di una giornalista russa, non ha esitato a dichiarare: «Amo e sono amato. Non preoccupatevi». Di mesi ne sono passati soltanto altri otto, ed ecco spuntare Natalia. Donna che dispone di un’ampia bibliografia sportiva consultabile su Wikipcdia. Ma poco o nulla si conosce dei suoi trascorsi privati. Tranne un dettaglio. Sarebbe mamma single di un ragazzino di 16 anni. Una donna fatta e finita, dunque, con responsabilità familiari, forse anche questo aspetto ha giocato un ruolo per far capitolare questo leader ultra conservatore. Sapremo presto se Natalia, già zarina sul ring, diventerà anche la prima donna di Russia.

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 05/09/2015 11:31

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *