Roma, Padre lascia il figlio di soli 3 anni chiuso nell’auto rovente

Purtroppo è un fenomeno che ultimamente sta prendendo piede a macchia d’olio, anche se molti specialisti affermano che può succedere che il nostro cervello vada in blackout, molti di noi si chiedono se tutto questo non sia una scusa per sbarazzarsi del propio figlio in una maniera davvero crudele.

Quante volte ci capita di vedere dei cani chiusi dentro la macchina sotto il sole rovente? Sicuramente questi individui non hanno un cuore, e trattano gli animali come delle bestie, quando, in realtà le bestie sono propio coloro che hanno queste abitudini.

Il fatto più allarmante, è che adesso oltre a lasciare in macchina gli animali, molte persone si dimenticano addirittura i propri figli. L’ultimo brutto episodio risale a Roma all’Esquilino, un’ uomo, ha chiuso il piccolo figlio di appena 3 anni in macchina per recarsi ad accompagnare l’altro figlio alla scuola.

Il piccolo bambino è rimasto per più di 30 minuti chiuso nella macchina esposta ad un sole rovente di questi giorni, per fortuna alcuni passanti hanno notato la creatura la quale cominciava a sudare copiosamente e respirava a fatica, è stato subito chiamato l’intervento delle forze dell’ordine, le quali, arrivate sul posto, hanno rotto il finestrino ed hanno liberato da quell’infermo il bambino che era molto spaventato, ha iniziato un pianto lunghissimo, ma fortunatamente le sue condizioni di salute dopo esser stato liberato sono migliorate respirando regolarmente.

Il padre sembra che non sia stato denunciato.

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 12/07/2015 8:37

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *