Sassuolo, tre sorelle risucchiate dal fiume Secchia

Tre sorelle sono annegate nel fiume Secchia nel modenese, a pochi chilometri da Sassuolo: due sono state ritrovate senza vita, la terza è stata ricoverata con urgenza all’ospedale di Baggiovara. A dare l’allarme, in tarda mattinata, è stata la quarta sorella, figlia di genitori immigrati residenti nella zona.

LE VITTIME – A confermare il ritrovamento dei due cadaveri e della terza persona in gravi condizioni sono stati i vigili del fuoco di Modena, giunti sul posto con un elicottero e diversi gommoni, assieme ai sanitari del 118 e alle forze dell’ordine.

QUATTRO SORELLE AL FIUME – Le quattro sorelle, di età compresa tra i 7 e i 22 anni, in tarda mattinata si sono recate in località Borgo Venezia a Sassuolo, nel modenese, per trovare un poco di refrigerio per il caldo. Non risulta fossero accompagnate dai genitori. Quella zona è facilmente accessibile anche se vi è il divieto di balneazione. I SOCCORSI – La prima a essere stata ritrovata, purtroppo morta, è stata la bimba di 8 anni; anche la sorella di 18, per un primo momento dispersa, è stata ripescata dalle acque senza vita; l’altra sorella di 22 anni è stata salvata dai vigili del fuoco e portata in eliambulanza all’ospedale civile.

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 04/08/2015 17:16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *