Terremoto di magnitudo 3 4 a L’Aquila

La scossa è stata distintamente avvertita dalla popolazione aquilana e anche in diverse aree dell’Abruzzo e del Pescarese. Un terremoto di magnitudo 3.4 è stato registrato alle 11:37 dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Da sabato la terra stra tremando in Molise creando un certo spavento dalla popolazione, impegnata in queste ore a fronteggiare anche l’emergenza neve. A Capitignano in provincia de L’Aquila, alcuni residenti hanno sentito una sorta di boato immediatamente prima del movimento che ha fatto tremare le abitazioni.

Registrata una scossa ache nelle Marche, mentre prosegue lo sciame sismico nella zona di Campobasso e provincia: alla scossa di magnitudo 3.6 registrata ieri sera alle 23:09 ne sono seguite finora altre 12 di magnitudo superiore a 2. Ma il timore che possa capitare ancora quanto avvenuto nel 2009 è sempre viva nella memoria di coloro che vissero il terribile sisma di qualche anno fa e che ancora ne stanno pagando le conseguenze.

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 19/01/2016 5:03

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *