Terremoto Oggi: 90 scosse sisma tra Marche, Umbria e Lazio

Prosegue la raccolta fondi chiamando 45500 da rete fissa o con un sms da cellulare

terremotoDalla mezzanotte sono state circa 90 le scosse sismiche di magnitudo non inferiore a 2 tra Marche, Umbria e Lazio. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), le scosse più significative sono state due,entrambe di magnitudo 3.1, verificatesi rispettivamente all’1.18 e alle 4.13. L’epicentro è stato localizzato nelle vicinanze di Ussita, nel Maceratese.Non si segnalano nuovi crolli. La pioggia, oltre a creare disagi alle persone nelle tende, appesantisce le macerie mettendo a rischio gli edifici lesionati e la viabilità. Problemi ci sono stati anche a causa del vento.
Prosegue la raccolta fondi a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma in Centro Italia, chiamando il numero solidale 45500 da rete fissa o con un sms da cellulare. Finora sono stati donati più di 3 milioni di euro. Il numero è stato riattivato, dopo la scossa del 30 ottobre, dal Dipartimento della Protezione Civile, d’intesa con gli operatori di telefonia fissa e mobile. Hanno partecipato gli operatori Tim, Vodafone, Wind, H3G, PosteMobile, Fastweb,  CoopVoce, Tiscali Mobile, TWT, Uno Communications, Cloud Italia, Convergenze. I fondi andranno alle Regioni

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Elisa Tesei il 07/11/2016 13:21

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *