Vince al Superenalotto poi si suicida: “I soldi non danno la felicità”

Si è suicidato dopo una grande vincita al Superenalotto. Gigi Podda, 49 anni, di Sanluri, su Facebook aveva lasciato un messaggio che non tutti gli amici avevano colto appieno: “I soldi ti fanno ricco. Il rispetto e l’educazione ti fanno signore”. 

I soldi avevano risolto quasi tutti i suoi problemi, ma a rileggerlo ora quell’ultimo saluto sul social network mette i brividi: “Ricordatevi che il denaro non fa la felicità. Sono altri i valori che contano”.

Podda si è suicidato ingoiando un mix letale di farmaci oppure bevendo dei liquidi velenosi, sono ancora in corso le indagini. Vicino al corpo è stato trovato un bigliettino con scritte le ultime parole, una sorta di “testamento” morale di cui non sono stati resi noti i dettagli.

L’Unione Sarda scrive:

Un pensiero strettamente personale e familiare. Questa volta nulla a che vedere con la crisi e la disoccupazione. Anzi, l’esatto contrario: troppi soldi e la ricerca di un qualcosa che la ricchezza non dà.

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 25/08/2015 15:06

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *