WhatsApp: 5 impostazioni per la tua sicurezza

UN CONTROLLO SULLA SICUREZZA
Solo con Android e Windows Phone: chiunque possa prendere in mano il tuo smartphone, potrebbe anche dare un’occhiata a cosa hai inviato tramite WhatsApp. Tutto questo può causare problemi se, in occasione di una festa, il tuo smartphone viene passato ad altri, per mostrare foto di vacanze o le ultime istantanee. Affinché i tuoi messaggi restino privati, dovrai proteggere WhatsApp con un codice. Negli Store di Google e Microsoft potrai trovare app gratuite, come ad esempio WhatsLock per Android o App Lock per Facebook, WhatsApp, Instagram ecc. per Windows Phone.

NASCONDI L’ORARIO DI ACCESSO
Se apri una chat con WhatsApp, il nome del partner ti consente di vedere quando è entrato in WhatsApp l’ultima volta. Affinché nessuno possa controllarti con questa informazione, non dovrai fare altro che disattivare la funzione. Basta tappare su Impostazioni, Account, Privacy, Ultimo accesso e poi su Nessuno. L’unico inconveniente è che, in futuro, non potrai più vedere gli orari di accesso dei tuoi contatti.

NON SALVARE LE FOTO SU WHATSAPP
Se più componenti della tua famiglia usano dispositivi Apple, le tue foto di WhatsApp sono visibili automaticamente su tutti gli album: infatti iCIoud provvede a sincronizzare automaticamente le immagini sui vari dispositivi. Affinché le tue foto siano effettivamente visibili solo in WhatsApp, dovrai disattivare la memorizzazione automatica delle foto. Da WhatsApp, basterà tappare su Impostazioni e Impostazioni Chat e disattivare la funzione Salvare media ricevuti.

SCOLLEGATI DA WHATSAPP VERSIONE WEB
Con WhatsApp Web potrai accedere direttamente via browser (vedi pagina 34) ai tuoi messaggi WhatsApp. Se non presterai attenzione, però, anche altri utenti del PC potranno avervi accesso. Solo scollegandoti tramite il tasto Disconnetti sarai certo che nessun utente, non autorizzato, legga i tuoi messaggi. Tutto questo è particolarmente importante sui PC liberamente accessibili, disponibili presso Internet Café o uffici.

BLOCCA LA FOTO DEL PROFILO
Sapevi che la foto del tuo profilo può svelare dove lavori o cosa fai nel tuo tempo libero? Chiunque sia in contatto con te tramite WhatsApp potrà scaricare la foto e, ricorrendo a servizi come http://tineye.com, potrà rintracciare tutte le pagine Internet, con le quali hai utilizzato la stessa foto, ad esempio Facebook. Dopo avere tappato su Impostazioni, Account, Privacy e Immagine del profilo, dovrai limitare solo ai tuoi contatti la visualizzazione della foto. Se usi lo smartphone anche per lavoro, sarà consigliabile una foto non compromettente.

WhatsApp criptato
Per lungo tempo, WhatsApp ha trasmesso messaggi non crittografa- ti, consentendo così agli hacker di poter intercettare i messaggi, sferrando i cosiddetti attacchi Man-ln-The-Middle. Oggi, tutto questo non avviene più! Come evidenziato in passato, il servizio trasmette ora tut ti i messaggi in modalità criptata. Da sottolineare che WhatsApp da questo punto di vista è anche una delle migliori.

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 03/09/2015 17:50

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *