WhatsApp attenzione al virus che ruba foto: tutto quello che c’è da sapere

Attenzione a un nuovo virus che si sta diffondendo sugli smartphone e sui pc. Tenete bene a mente queste due cose quando nella vostra posta elettronica arriverà – o magari è già arrivata – una fantomatica comunicazione firmata dalla celebre app di messaggistica istantanea: nella mail si fa riferimento a un messaggio audio presente in segreteria, ma è una trappola. Tale e-mail, in realtà, contiene un malware pronto a insidiarsi nel sistema.

Al centro dell’e-mail vi è presente il tasto “Autoplay”, che secondo il testo permetterebbe di ascoltare il messaggio presente all’interno della segreteria telefonica. Nonostante l’e-mail sembri provenire proprio da WhatsApp, in realtà se si controlla il dettaglio dell’indirizzo di origine si leggono indirizzi che con il famoso software non hanno nulla a che fare, e che sono state create apposta.

Di che minaccia si tratta, e da cosa gli utenti devono proteggersi? Identificato per la prima volta nel settembre del 2014, ora sembra tornato alla carica in Italia, ma anche all’estero. Inoltre per evitare qualsiasi dubbio o rischio di infezione, basti ricordare che WhatsApp non dispone di nessun servizio di segreteria telefonica, per cui qualunque sia il mittente, il messaggio sarà sicuramente un falso. Questa malware è pensato per gli utenti che utilizzano la mail sul proprio smartphone, aprendo il file da un dispositivo mobile, infatti, gli hacker riescono a prendere il pieno controllo del dispositivo con la possibilità di scaricare tutte le foto salvate nella gallery fotografica per poi ricattare gli utenti. Infatti, WhatsApp non comunica mai con gli utenti tramite email, visto che quest’ultima non viene mai richiesta durante il processo d’iscrizione.

FacebookTwitterGoogle+
Scritto da Magazine Donna il 09/09/2015 17:33

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *