Mare di Barents: nuova fonte di Petrolio in Norvegia

1162

Petrolio in Norvegia- L’Eni sembra aver trovato energia nuova fonte di Oro Nero in Norvegia.


Petrolio in Norvegia– L’Eni sembra aver scovato per sé e, quindi, per noi: a 230 chilometri da Hammerfest, nel nord della Scandinavia, nelle acque territoriali della Norvegia, si trova il nuovo giacimento di materie prime.
La nuova fonte del tanto agognato Oro Nero si trova nel Mare di Barents e costituisce una scoperta fondamentale per rifornire la nostra azienda energetica di barili e materie prime a costo minore.
Il nostro Bel Paese, purtroppo, non dispone delle materie prime necessarie per rispondere al fabbisogno interno, e si vede quindi costretta ad importarlo dall’estero: l’Eni, quindi, di solito si rivolge alle terre del Medio Oriente, con i conseguenti legami con la Libia di Gheddafi.
Con questa nuova fonte di materia prima, invece, l’Eni può decidere di concentrarsi sulle terre del Nord Europa e spiega che “i volumi di olio in posto sono stimati preliminarmente tra 125 e 140 milioni di barili”.

Insomma, sembra si sia trovato un modo per ricaricare le energie a chi fornisce energia: speriamo si riesca presto a trovare anche nuovi modi per risparmiare e usare l’energia in modo intelligente!

Condividi