A casa di Jo il cafè non finisce mai Recensione

1218

A casa di Jo il cafè non finisce mai Recensione del libro

A casa di Jo il cafè non finisce mai Recensione – È questa la magia dell’amicizia: non mette mai punti, solo virgole. Sei donne che, tra pouf cuscini e cafè, si ritrovano ogni sabato ‘a casa di Jo’, per sciogliere i nodi più vecchi del loro tappeto, per ricostruirne la trama e riscrivere la storia di giorni andati cercando un senso nuovo, una giustificazione che possa dare tregua ai pensieri e alle amarezze.

Donne incontenibili, che del mondo conservano negli occhi i paesaggi che si dilatano quando l’aereo decolla. Donne che cercano una forza nuova, un coraggio che credevano di non avere. E pazienza per gli errori, le
sviste, le delusioni, che “… se non ci fossero, non avremmo vissuto.



Il nuovo  libro di Rosa Gargiulo, A casa di Jo il cafè non finisce mai, è la storia di un rito che ogni donna, almeno una volta nella vita, ha vissuto insieme alle proprie amiche.
Durante quegli incontri il tempo sembra fermarsi. Tutto rimane in standby per il tempo di un cafè. Ed è vero, è così! Quando ci si incontra con le amiche che ti capiscono, ti ascoltano e ti sanno dare buoni consigli il tempo passa senza neanche accorgersene.
Quell’incontro di un’ora appena sembra quasi un appuntamento immancabile per staccare da un routine che travolge, che ti porta via con sé. Perché una donna è sempre di qualcuno: moglie, compagna, madre,
amante, figlia…
Perché quando ci si incontra tra amiche non si è di nessuno, siamo donne sole in cerca di parole di qualsiasi genere, anche dure, che fanno male, che fanno scendere una lacrima. Ma è questo il bello della comprensione
tra amiche con la A maiuscola: capire, comprendere, riprendere e comprendere ancora per poi sorreggere nei momenti peggiori ma soprattutto in quelli migliori, più belli ed emozionanti.
Rosa Gargiulo è riuscita a cogliere il legame profondo e intenso che lega l’amicizia tra donne, quella vera. L’ha raccontata usando parole che le donne capiscono e che toccano il cuore nel profondo, nell’intimo di
ognuna di noi.

Condividi