Alcol e calorie: bere vino fa anche ingrassare

1829

Indicare sulle etichette degli alimenti gli ingredienti e le informazioni nutrizionali dal 2011 è un preciso obbligo delle aziende che producono alimenti lavorati e composto; per gli alcolici però quest’ordinanza dell’Unione Europea non è applicata; e in pratica viene a creare un grosso problema, la disinformazione sulle reali proprietà nutrizionali delle bevande alcoliche, siano esse del semplice vino o siano liquori .

Il dato che emerge sulle problematiche legate a un forte aumento delle persone in sovrappeso, o affette da obesità, è dovuto anche al consumo frequente di alcolici che porta ad un aumento di peso, ma la maggior parte dei consumatori è all’oscuro di questo dettaglio.

Di questa mancanza di “conoscenza” sulle effettive calorie assunte con il consumo di vino e alcolici in genere, abbiamo prova tangibile nei report diffusi a ottobre 2014 dalla Royal Society for Public Health che ha condotto un’indagine quantificare il numero di consumatori consapevoli del fatto che l’alcol fa ingrassare, la ricerca ha scoperto che l’80 % dei duemila adulti intervistati non fosse minimamente a conoscenza di quante calorie fornissero le più comuni bevande alcoliche.

Lo studio condotto ha sollevato la curiosità dei media che sempre nel 2014 attraverso trasmissioni televisive e interviste stabili che più dell’80% degli individui coinvolti non sapevano che l’alcol fornisce molte calorie; ad esempio un bicchiere di vino fornisce quasi 1900 calorie, quindi se a tavola se ne bevono due o più le calorie assunte arrivano a un valore pari a quello raccomandato giornaliero globale che è di circa 3000 calorie per una persona di altezza e peso medio.

Quindi per concludere è auspicabile che presto anche le etichette degli alcolici vengano aggiornate con dati completi e che si faccia più informazione in merito al fatto che anch eil vino e tutte le bevande alcoliche fanno ingrassare, forse più del cibo.

Condividi