Allarme dall’Inghilterra, la barba è covo di germi e batteri

519

Brutte notizie per tutti gli amanti della barba che stando ad uno studio pubblicato sulla rivista Anaestesia sarebbe soltanto ricettacolo di germi e batteri. La notizia arriva dall’Inghilterra, dove un gruppo di ricercatori hanno portato avanti una ricerca che ha per oggetto la barba e nello specifico i ricercatori hanno rivelato che la stessa è un covo di batteri, e in gran numero ovvero ventimila.

Lo studio è stato portato avanti da Anthony Hilton a capo del dipartimento di biologia dell’Aston University che ha esaminato nello specifico le mascherine chirurgiche per capire se catturassero batteri caduti dalle facce dei chirurghi e se questi batteri fossero di più nel caso in cui il medico avesse la barba.

Allarme dall'Inghilterra,la barba è covo di germi e batteri

“Dai risultati è emerso che gli uomini con la barba ospitano sul viso un numero significativo di batteri, molti più degli uomini senza barba e delle donne, circa 20mila” ha spiegato Anthony Hilton, professore che ha curato con il suo team la ricerca. “La barba crescendo tende ad arricciarsi e ad ammorbidirsi e a fare pieghe che intrappolano lo sporco.Alcune persone hanno avuto infezioni della pelle causate da incrostazioni o eritemi provocati dai batteri nella loro barba. Se si ha il raffreddore, poi, il liquido che cola dal naso può rimanere intrappolato nella barba e i batteri essere facilmente passati agli altri”, aggiunge la Walker. Il professor Pennington,invece ha dichiarato: “quelli della barba sono gli stessi batteri della pelle e non sono problematici o un rischio per la salute”.

Condividi