Vincere a tutti i Costi

1537
vincere-a-tutti-i-costi

Vincere a Tutti i Costi: Gli Obiettivi giusti e quelli Sbagliati.

vincere-a-tutti-i-costiVincere a Tutti i Costi. Riprendendo la situazione di cui abbiamo parlato nel precedente articolo, “Obiettivi: risultati a tutti i costi?” avevo segnalato due argomenti su cui riflettere.

Mentre il primo era riferito alla propria opinione, cioè alla propria mappa del mondo, su cui abbiamo già lavorato,  il secondo poneva l’interrogativo su cosa ci permette di raggiungere risultati, indipendentemente dalla nostra opinione.

Nel mio lavoro di Coach sento spesso parlare di Obiettivi e Risultati, del resto quando le persone si rivolgono a me lo fanno con l’intento di trovare qualcuno che le sappia motivare abbastanza da raggiungerli. E questo pensano sia il solo fattore che possa fare la differenza tra farcela e non farcela: la motivazione.

Eppure di persone fortemente motivate a raggiungere Obiettivi e Risultati ce ne sono molte. O meglio, ci sono molte persone che partono con i migliori buoni propositi e un perchè, cioè una motivazione, decisamente entusiasmante.

Poi, strada facendo, anche se la motivazione può apparire sempre la stessa, si fatica a raggiungere Risultati.

Io credo che un passaggio fondamentale che fa la differenza tra raggiungere e non raggiungere Risultati parta da una adeguata stesura dell’Obiettivo. Se pensiamo all’Obiettivo come a una vuota dichiarazione d’intenti, l’espressione verbale di un sogno tanto rincorso, probabilmente siamo destinati a collezionare insuccessi.

Per carità, niente da demonizzare contro gli insuccessi, poichè anche loro nascondono una lezione imparata e quindi sempre degni di essere vissuti (e magari di come gestire gli insuccessi parliamo la prossima volta…), il discorso è che, se è ai Risultati che puntiamo, gli insuccessi non li contemplano, giusto?

Allora conviene mettersi nella condizione ottimale per raggiungerli. Un modo è stabilendo un Obiettivo degno di questo nome, capace di essere preso in considerazione da entrambi i miei motori che spingono all’azione: mente conscia e mente inconscia.

Che caratteristiche deve avere un Obiettivo, per essere ok?

Vediamoli insieme:

  1. Deve dichiarare quello che voglio (e non quello che non voglio) ed essere il più specifico possibile. 
  2. Deve avere un termine (una data) in cui deve essere raggiunto
  3. Deve essere raggiungibile per quella parte di me  che valuta la credibilità
  4. Deve essere motivante per quella parte di me che si mette in azione solo se ne vale la pena
  5. Deve poter essere visualizzabile per la mia mente, cioè devo potermi fare un’immagine di quel Risultato
  6. Quelli’immagine deve saper suscitare in me delle emozioni positive
  7. Deve essere ecologico

E qui rientra in gioco la diatriba tra Risultati a ogni costo, oppure no.

Cosa significa essere ecologico? Significa che deve essere in sintonia con me, con la mia vita, con la vita delle persone che mi circondano e a cui tengo. In sintonia con i miei valori, con quelle cose che contano per me.

Se io ho come obiettivo di fare carriera in ufficio, so che per ottenere quel Risultato dovrò impegnarmi di più, probabilmente passare più tempo in ufficio, portare del lavoro a casa, viaggiare. Sono molto motivata a tutto questo, è importante per me, ci tengo, ne va del mio futuro.. però..

Però se passo troppo tempo in ufficio non me ne rimane per la famiglia, i figli, le persone che per me contano.. Dovrò probabilmente rinunciare a del tempo per occuparmi del mio corpo, della mia salute.. Ma tutto questo per me è ecologico, cioè è qualcosa a cui io tengo, è importante, ne va del mio futuro..

Due forze che spingono in direzioni diverse.

E allora inconsciamente farò in modo di mettermi da sola i bastoni tra le ruote, perchè raggiungere quell’Obiettivo costerebbe un prezzo troppo alto che io non sono disposta a pagare.

Quindi, nonostante la mia motivazione possa sembrare sempre alta, difficilmente raggiungerò quel Risultato.

diventare-qualcunoDiventare qualcuno: E’ bello sentirsi la Persona Giusta nel Posto Giusto. Capita poche volte, però! Il più delle volte invece ci sentiamo la Persona Sbagliata nel Posto Sbagliato. E se non siamo la Persona Giusta, quella che proprio ci vorrebbe per raggiungere “quel” risultato, diffilmente riusciamo a Cogliere [Leggi]

 

Condividi