Anticipazioni Revenge. Episodio 3, Stagione 3

1727

Anticipazioni Revenge. Episodio 3, Stagione 3- Domenica sera, la rete televisiva americana ABC ha trasmesso Confession, il terzo episodio della terza stagione.

Anticipazioni Revenge Episodio 3 Stagione 3– Sebbene i primi due episodi della nuova stagione sono serviti da apripista, mantenendo pacati i toni, il terzo segna l’inizio vero e proprio dell’azione. Il titolo, Confession, sembrerebbe confermarcelo.

L’episodio si apre con Aiden che, dopo aver trovato altre prove contro Emily, le presenta a Victoria che, invece di preoccuparsi della malattia del marito e della reputazione persa agli occhi dei suoi figli Daniel e Charlotte, non vede la futura nuora.


Emily è sempre più vicina alla figura di una burattinaia. Tira i fili con molta disinvoltura e anche quando commette un errore, riesce a manovrarlo a suo vantaggio. Resasi conto del danno provocato a Padre Paul, lo ricontatta. Il discorso si svolge in un confessionale all’interno di una chiesa, il prete è seduto fuori mentre Emily è dentro. Uno scambio di ruoli che vorrebbe mostrarci il prete come un uomo fra i tanti, ed Emily come un Dio che supervisiona dall’alto le azioni di tutti. Emily chiede a Padre Paul di convincere Conrad a confessare tutti i suoi misfatti per ripulire la figura di suo padre, David Clarke. A questo punto, l’ex dirigente della Greyson Global non può fare altro che diventare il confidente di Conrad, sempre più solo, malato e depresso.

Durante la festa di benvenuto a casa di Nolan, Victoria viene accompagnata da Aiden mandando su tutte le furie Emily e, di conseguenza, Daniel. Durante un battibecco con Victoria, Emily coglie la palla al balzo per umiliala, davanti a tutti i numerosi invitati, dicendo che l’intera famiglia Greyson è in banca rotta. Di sicuro, la dura Victoria non si farà passare sulla pelle un simile affronto…

Tornata a casa, Emily riceve una telefonata da Padre Paul. Quest’ultimo le dice che sta inducendo Conrad alla confessione ma se non dovesse riuscirci sarà lui stesso a raccontare l’intera verità alla polizia. Emily lo perdona per quello che, diciotto anni prima, hanno fatto al padre ma il prete le consiglia di abbandonare i suoi rancori e andare avanti con la sua vita. Questo consiglio le è stato dato molte volte anche dall’amico Nolan e, in un certo senso, anche da Jack ma Emily, seppur accettandolo, non sembra prenderlo in considerazione…almeno per ora.

Le persone a cui tiene più di se stessa, Jack e Charlotte, le sta piano piano perdendo e sembra non muovere un dito perché questo non avvenga. Al contrario, è sempre più addentrata nella sua vendetta dove un piano va a sostituirne un altro. Mentre è sulla spiaggia, intenta a prendere coordinate marittime  e a segnare un punto preciso nel mare su di una cartina, incontra Aiden. Il ragazzo le dice che Victoria ha abboccato al loro piano. A questo punto siamo sicuri nel dire che Aiden è sempre stato dalla parte di Emily. Ma siamo del tutto certi che il bel ragazzo non stia facendo un doppio gioco?

Tornando verso casa, Emily vede la macchina di Conrad in fiamme. Accompagnato da Padre Paul, era diretto a deporre la sua confessione ma, in una dinamica a noi ancora sconosciuta, è avvenuto l’incidente dal quale sembra essersi salvato solo Conrad.

Le carte sono state scoperte. Fra ipotesi e congetture, non ci resta che attendere il prossimo episodio per scoprire chi ha causato l’incidente di Conrad e cosa si nasconde dietro quel punto segnato sulla mappa da Emily.

Leggi anche:

Tutto su Revenge

Condividi