Anziano picchiato da tassista, i Sindacati “Per lui corse gratis a vita”

166

Un bruttissimo episodio quello accaduto a Roma che mette sotto accusa la cateoria dei tassinari, i quali prendono le dovute distanze dall’episodio violento provocato da un loro collega ai danni di un’anziano con un figlio disabile da testimone. “Vogliamo dimostrare che i tassisti non sono quel singolo individuo, ma sono persone civile e padri di famiglia che stanno lavorando, e non sono per strada a truffare o picchiare la genete”.Queste sono le parole di molti tassisti che prendono le distanze dal fatto.

Offriranno corse gratuite a vita al signor Antonio, appena si sarà dimesso si costituiranno parte civile contro il suo aggressore, glie lo hanno detto ieri mattina, i rappresentanti delle cooperative, che sono andati a trovarlo in ospedale, per chiedergli scusa, e prendere le distanze da quelle immagini scioccanti.ScreenHunter_668 Apr. 05 02.07

Le immagini di quel tassista che mercoledi scorso, ha scaraventato a terra il professore di 63 anni davanti agli occhi di suo figlio disabile in preda ad una crisi respiratoria, che lo ha picchiato perchè aveva rilasciato l’auto nell’aria riservata, ma doveva correre in farmacia a comprare un salva vita per il ragazzo.

La licenza del tassista che dopo l’agressione è fuggito, è stata sospesa, presto assicura il comune gli sarà revocata.

Condividi