Apple, in arrivo il nuovo servizio di streaming musicale

203

Del nuovo progetto Apple se ne era già parlato nei mesi scorsi ma adesso è ufficiale,ovvero il prossimo mese di giugno la società lancerà il suo servizio di streaming musicale.Si tratta di un servizio a pagamento che Apple sta progettando ormai da tempo utilizzando le tecnologie ed i contenuti musicali di Beats’; dunque da quanto emerso in questi giorni Apple non si limiterà ad installare l’esistente applicazione Beats Music su iPhone, ma integrerà Beats nel sistema operativo mobile iOs, iTunes Media Store ed Apple tv.

Apple avrebbe chiuso il suo accordo per Beats lo scorso mese di agosto e già sin da allora gli osservatori di mercato si erano chiesti quale potesse essere la mossa di Apple.

Apple, in arrivo il nuovo servizio di streaming musicale

Fino ad oggi Apple, in questo campo ha fatto realmente poco ma semplicemente perchè stava preparando il grande colpo, progettando questo servizio di streaming musicale che integrerà alcune caratteristiche dell’applicazione Beat Music e comprende le playlist curate da esperti del settore ed un’interfaccia utente elegante. Come già anticipato si tratta di un servizio a pagamento, così come tutti i servizi di streaming, che però oggi offrono un accesso illimitato al proprio catalogo musicale ad un prezzo medio di 10 euro al mese. Ma a tal riguardo sembra che Apple stia cercando di stringere degli accordi con le case discografiche per abbassare i costi di licenza e riuscire così a fornire un servizio di streaming al prezzo di 8 dollari al mese. Oltre a questo servizio, Apple sembra stia progettando un nuovo servizio innovativo ovvero la nuova Apple Tv, che permetterà di guardare programmi della tv via cavo in streaming. Purtroppo queste due novità saranno disponibili in un primo momento soltanto in America.

Condividi