Arredamento monolocale: consigli utili per arredare

2330

Arredamento monolocale: arredare una casa dalle dimensioni esigue come quelle di un monolocale richiede impegno e maggior attenzione rispetto al normale.

arredamento-monolocaleI punti fondamentali per non fare errori sono:

–          stabilire le priorità, ossia quale situazione vogliamo privilegiare, più spazio alla cucina o alla zona giorno/notte, è fondamentale;

–          stabilire lo stile, che dovrà necessariamente essere essenziale e senza fronzoli;

–          stabilire quanto sia lo spazio necessario da dedicare al contenimento e quanto alla zona ludica.

Una volta chiariti questi punti scegliete la cucina dello stile che più vi piace, sviluppatela in altezza in modo da lasciare più spazio nel locale per gli altri elementi e per non sacrificare il contenimento, se il locale lo consente unite il mobile tv a quello che sarà armadio, una struttura unica che vi consenta di creare dei volumi senza dover cercare gli abiti in bagno!

Il divano dovrà essere anche letto, a meno che nel locale lo spazio non sia sufficientemente ampio da consentirvi di inserire entrambi, meglio se riuscite ad inserire un divano con chaise –longue o con pouff contenitore. In casa si sa che lo spazio non è mai abbastanza, per cui più contenitori inserirete, camuffati da oggetti di design e arredi e meglio sarà.

Nella cucina bisognerà inserire tutti gli elettrodomestici utili, nel bagno pensare ad un mobile che contenga la lavatrice, ma anche un elemento per riporre le scarpe, poco profondo che si possa inserire nei punti morti.  La scelta delle finiture è molto importante, dovrà esserci un filo conduttore, un colore o un’essenza che sia comune in tutta la casa, tutti gli elementi mobili (e quindi variabili con più facilità) potranno avere una personalità più spiccata, un colore più acceso,  le pareti meglio chiare perché aiutano ad allargare gli spazi, in bagno uno specchio ampio vi darà la sensazione che esso sia molto più grande.

 

Condividi