L’Atleta Pistorius Uccide la Fidanzata

1088

L’Atleta Pistorius uccide la sua Fidanzata il Giorno di San Valentino.

atleta-pistorius-fidanzataE’ successo a Pretoria, in Sud Africa, nell’abitazione dell’atleta paraolimpico, la chiamata alla polizia è arrivata alle 4 di mattina, come fa sapere il giornale City Press la fidanzata di Pistorius è morta in seguito a numerose ferite riportate su tutto il corpo, a nulla sono serviti i tentativi dei paramedici di salvarle la vita. Si chiamava Reeva Steenkamp, era una modella di 30 anni e potrebbe essere stata uccisa per sbaglio, forse scambiata per un ladro intrufolatosi in casa.


L’Atleta Pistorius non avrebbe ucciso intenzionalmente la sua compagna, che probabilmente era giunta a casa sua per fargli una sorpresa per San Valentino, non ci sono segni di forzature o scassinamento sulla porta, la donna avrebbe, infatti aperto con le chiavi, ma quello che doveva essere un giorno felice si è trasformato in un incubo finito con l’esplosione di numerosi colpi sparati con una nove millimetri e con un uomo accusato di omicidio. Pistorius è stato detentore del record mondiale sui 100, 200 e 400 metri, chiamato “Blade Runner” l’uomo è il primo e unico atleta al mondo che gareggia e corre con l’ausilio di protesi in carbonio, durante una staffetta 4×400 nel Mondiali di Daegu ha corso insieme ai normodotati riuscendo a vincere una medaglia d’argento.

Condividi