Autismo, scoperto gene che causa la disabilità intellettiva

291

L‘autismo è purtroppo oggi un fenomeno sempre più diffuso considerato dalla comunità scientifica internazionale un disturbo neuro-psichiatrico che interessa la funzione cerebrale. Le persone affette da autismo sostanzialmente esibiscono un comportamento caratterizzato da una mancata diminuzione dell’integrazione socio-relazionale e della comunicazione con gli altri e un conseguente ritiro interiore.

Si tratta di una patologia che purtroppo colpisce circa il 3% dei bambini, secondo quanto emerso dai dati diffusi dai ricercatori.Purtroppo sono ancora sconosciute le cause che possano scatenare l’autismo, o meglio erano sconosciute, visto che in questi giorni uno studio condotto dai ricercatori del Dulbecco Telethon Institute e dell’Ospedale San Raffaele di Milano ha individuato la causa in una particolare proteina, la quale è stata considerata colpevole di creare un difetto di comunicazione tra le cellule nervose causando disabilità intellettiva ed autismo.

Autismo, scoperto gene che causa la disabilità intellettiva

Sostanzialmente, dunque, è stato individuato un gene il quale produce la proteina RAB39B che qualora viene meno provoca una’alterazione nella comunicazione tra le cellule nervose causando un difetto cognitivo.Questo nuovo studio non farebbe altro che spostare i recettori dei neuroni verso le sinapsi mettendo in comunicazione così le due cellule nervose.Si tratta di uno studio molto importante nel campo scientifico e per questo pubblicato sulla nota rivista scientifica Nature Communications. “L’individuazione di questo meccanismo è fondamentale per capire dove e come agire per ripristinare il corretto funzionamento della trasmissione dell’impulso tra due neuroni. Il passo successivo sarà creare un modello di malattia e testare delle molecole in grado di ristabilire la connessione neuronale” questo quanto dichiarato da Patrizia D’Adamo che si trova a capo del team di ricerca.

Condividi