Blue Jasmine Recensione Trama e Trailer

2175

Blue Jasmine Recensione Trama e Trailer  di Woody Allen – Al cinema il nuovo capolavoro di Woody Allen, portato sul grande schermo da una divina Cate Blanchett.


Blue Jasmine Recensione Trama e Trailer – Scritto e diretto dal genio di Woody Allen,
“Blue Jasmine” racconta la storia di Jasmine, una giovane donna di New York che vede sgretolarsi tutta la sua vita in un momento, fino a ritrovarsi da sola, circondata da un cumulo di macerie e psicologicamente distrutta.

Dopo aver assistito impotente alla fine del suo matrimonio con Hal, un facoltoso e affascinante uomo d’affari che in realtà è un truffatore interpretato da Alec Baldwin, per cercare di rimettere insieme i pezzi della sua esistenza, decide di trasferirsi a casa della sorella, a San Francisco, dove arriva in uno stato emotivo molto fragile e con la mente annebbiata da un cocktail di psicofarmaci antidepressivi.

Jasmine inizia così la sua nuova vita,  con la sorella Ginger e il suo fidanzato Chili, che non riesce a sopportarla e continua a darle della fallita, ma decide di andare avanti e, pur mal volentieri, accetta un lavoro come receptionist in uno studio dentistico, dove però dovrà affrontare le non desiderate attenzioni del suo capo.

La protagonista, interpretata magistralmente da Cate Blanchett, si ritrova così a parlare al vuoto, a inviare i suoi messaggi di aiuto verso il cielo, sperando che qualcuno lo riceva e venga ad aiutarla.

Ci si trova quindi con due tipi di personalità a confronto: da un lato ci sono le personalità concrete e pratiche di Ginger e Chili, che sono sempre stati abituati a lavorare, lottare e affrontare le difficoltà, mentre dall’altra parte c’è Jasmine, completamente vuota e svuotata, una donna che non si è mai dovuta preoccupare di niente, neanche di crescere e formare se stessa.

Un incontro scontro che non può non finire con le ironiche scintille che Woody Allen non fa mai mancare per non annoiare il suo pubblico.
Blue Jasmine Trailer Italiano

Condividi