Bobbi Kristina Brown morirá nel terzo anniversario della morte della madre

287

E’ in coma giá dal 31 gennaio , Bobbi Kristina Brown la figlia della cantante Whitney Houston e Bobby Brown, la figlia 21enne si trova in coma farmacologico anche se il padre Bobby Brown oggi potrebbe richiedere di staccare la spina che alimenta e tiene in vita la giovane figlia. 

Se cosi fosse la ragazza tenuta in coma farmacologico potrebbe morire al terzo anniversario della scomparsa della madre Whitney Houston, ritrovata priva di vita in una vasca da bagno di un hotel di Los Angeles proprio l’11 febbraio del 2012, una cantante dall’eleganza raffinata e con una voce splendida conosciuta anche per la splendida interpretazione nel film con Kevin Kostner “Guardia del corpo”.download (14)

Bobbi Kristina ricoverata all’ospedale di Emory Universitu Hospital in Georgia non ha mai presentato segni di attivitá cerebrale, la decisione dolorosa di spegnere i macchinari che tengono in vita la giovane provocandone la morte é maturata nel corso di una veglia di preghiera a cui hanno partecipato migliaia di persone, ha suggerire la data dell’anniversario é stata proprio la nonna di Bobbi, Cissi Houston, anche se dovrá essere il padre Bobby Brown ha dare l’ultima decisione finale e decidere cosí il destino della figlia.

Condividi