Brescia, tragedia familiare uomo uccide moglie e ferisce la figlia

246

Ancora una tragedia in Italia,ancora una tragedia con vittime donne. La tragedia familiare è avvenuta a Niardo, in Vallecamonica in provincia di Brescia,intorno alle ore 21 di ieri sera in un appartamento al primo piano di una palazzina di via Nazionale 15. Un uomo ha praticamente ucciso la moglie a cortellate ed ha ferito la figlia di 18 anni. La donna si chiamava Gloria Trematerra, un’insegnante di lingue al liceo di Breno, di 55anni colpita da diversi fendenti al corpo ed è morta all’ospedale di Esine. La figlia invece è rimasta ferita si presume nel tentativo di difendere la maria dalla furia dell’uomo. La coppia aveva anche un altro figlio, un ragazzo di 21 anni che al momento della tragedia non era presente.

La donna insieme alla figlia vivevano da alcune settimane in una struttura protetta in seguito alla denuncia della giovane donna riguardo gli atteggiamenti violenti del padre. I carabinieri hanno ascoltato il marito della vittima, e stando alle prime ricostruzioni, sembra che all’origine dell’accoltellamento ci sarebbe una lite in famiglia.La ragazza per fortuna non si trova in pericolo di vita, anche se si trova ricoverata al nosocomio camuno. L’allarme sarebbe stato dato proprio dalla giovane la quale sarebbe accorsa in strada nonostante le ferite. Il marito, dunque, stando a quanto dichiarato dai carabinieri dopo aver ucciso la moglie e ferito la figlia sarebbe sceso in strada e poi sarebbe rientrato aspettando l’arrivo delle forze dell’ordine.  Al momento non è escluso che per il presunto omicida dopo l’interrogatorio davanti al pm Carlo Pappalardo possa scattare l’arresto.

Condividi