Brunetta non ha alcuna paura del voto anticipato

211

Vanno avanti senza sosta le polemiche che si alterano tra PD, Forza Italia e Brunetta. Il politico non ha nessuna paura di andare ai voti, anzi preferirebbe andare alle urna prima del previsto ed è addirittura convinto di poter sfidare il Presidente del Consiglio.
Secondo Brunetta Renzi non è capace di gestire la politica, visto che continua a tenere aperte tutte le strade, parla del futuro per evitare di portare i parlamentari in pensione e subito dopo minaccia di voler fare le elezioni. Non ha paura e lo dimostra con questa frase: “Noi non temiamo un bullo di periferia” e in merito alle elezioni anticipate dichiara: “Per me l’unica legge elettorale che esiste è il Consultellum, questa dovrebbe essere secondo il nostro punto di vista, la legge da portare alle urne anticipate”.

brunetta

Pare che Renzi non abbia i numeri al momento né al Senato e nemmeno alla Camera, per governare ha bisogno di Alfano al suo fianco e secondo molti, questo significa essere arrivati alla disperazione. Martedì 17 febbraio Brunetta incontrerà Mattarella per parlare della riforma costituzionale e d elettorale, delle problematiche che attualmente uccidono la democrazia.
A dare questo punto di vista sono le parti di sinistra, poco contente e alla ricerca di u nuovo leader. Toti invece ha dei toni meno duri e parla semplicemente di opposizione da sorci verde. La polita italiana si sta forse trasformando in un teatro di burattini? Voi che cosa ne pensate?

Condividi