Carolina Kostner: “Schwazer? Lo amavo non sapevo si dopasse”

323

Non è trascorso molto tempo da quanto Carolina Kostner, ovvero la pattinatrice artistica su ghiaccio italiana ex fidanzata di Alex Schwazer è finita nei guai, accusata di aver coperto proprio l’ex fidanzato quando un ispettore antidoping nel luglio del 2012 si recò presso la loro abitazione di Oberstdorf per effettuare un controllo a sorpresa sul sangue di Schwazer e Carolina negò che il suo fidanzato si trovasse in casa.

Proprio per questo, la pattinatrice nelle scorse settimane è stata condannata ad un anno e 4 mesi con sentenza di primo grado. Nella serata di ieri sera, Carolina è stata ospite del programma di Daria Bignardi in onda su La7, ovvero Le invasioni barbariche, parlando della sua vita privata ed anche delle sue vicende giudiziarie, piuttosto attuali.

Carolina Kostner Schwazer Lo amavo non sapevo si dopasse

«Sono stata con lui sei anni e non avrei mai immaginato che si dopasse. Se me l’avesse detto, avrebbe perso tutta la mia stima»,sono state queste le prime parole riguardo il suo ex fidanzato, argomento inevitabile e tema quasi centrale dell’intervista della Bignardi. “Io e lui parlavamo poco dell’argomento”, ha aggiunto ed alla domanda della Bignardi su come fosse possibile che in tutti quegli anni non si fosse accorta di nulla, la Kostner risponde così:”Nel pattinaggio, una disciplina così piena di variabili, il doping non esiste, anche perché sarebbe perfettamente inutile e in più Alex sapeva benissimo il mio pensiero a proposito. Sapeva che lo avrei lasciato se un giorno fossi venuta a conoscenza di un suo coinvolgimento nel doping, quando tutto è venuto a gala, troncare la relazione è stato inevitabile”. 

Condividi