Cinque consigli per prevenire le malattie di origine alimentare

287

Attenzione al cibo che ingerite perché può portare alla morte, è questo l’allarme lanciato dall’Oms, ovvero dall’Organizzazione Mondiale della Sanità che ha rilevato alcuni dati piuttosto preoccupanti. Sarebbero due milioni le persone che ogni anno perdono la vita a causa del cibo poco sicuro; una situazione piuttosto preoccupante che sembrerebbe essere peggiorata in seguito alla globalizzazione della catena alimentare.

Il cibo, secondo l’Oms, conterrebbe vari batteri piuttosto dannosi, virus, parassiti o sostanze chimiche che potrebbe apportare nell’uomo circa 200 tipi di patologie che vanno da una semplice diarrea al cancro, patologie gravi che possono condurre anche alla morte. A tal riguardo, l’OMS dichiara che potrebbero essere adottati degli accorgimenti o comunque delle misure preventive per evitare di incorrere in queste patologie, accorgimenti che devono essere adottati soprattutto per quanto riguarda frutta, verdura e pesce.

Cinque consigli per prevenire le malattie di origine alimentare

Sono stati resi noti, dunque, cinque utili consigli per prevenire le malattie di origine alimentare che valgono per gli uomini e donne di qualsiasi età, a cominciare dal lavarsi le mani sempre prima di toccare qualsiasi tipo di cibo e proteggere la cucina ed il cibo da animali e insetti. Il secondo accorgimento è quello di cercare di separare il più possibile i cibi crudi da quelli cotti, conservandoli separatamente, ed ancora è importante farli cuocere molto bene, soprattutto per quanto riguardo carne, uova, frutti di mare e pollame. E le verdure? Queste dovrebbero essere cotte abbondantemente e portate ad ebollizione fino ai 70 gradi. Altro consiglio è quello di usare sempre acqua sicura sia per lavare il cibo che per cucinare ed infine mantenere il cibo alla temperatura giusta e soprattutto evitare di lasciare il cibo cotto a temperatura ambiente per più di due ore. 

Condividi