Cometa Ison: sarà visibile lunedì

795

Cometa Ison: sarà visibile lunedì – L’atteso fenomeno della cometa Ison visibile ad occhio nudo si verificherà il prossimo lunedì attorno alle 5 del mattino, come annunciano gli scienziati che ne stanno seguendo gli sviluppi.

Il fenomeno – Stando alle parole dell’astrofisico Gianluca Massi, curatore del Planetario di Roma, la cometa avrebbe rivolto uno solo dei suoi emisferi verso il Sole. Questo avrebbe provocato una grande produzione di gas nella zona in ombra, che ha fatto aumentare la magnitudo da 4 a 7,  rendendo la cometa incredibilmente luminosa e visibile a occhio nudo.
La marcia prosegue – La cometa prosegue il suo cammino ed è sempre più vicina al Sole. Le previsioni che la preannunciavano grande quanto la Luna non si sono avverate, ma il passaggio ravvicinato è atteso il 28 di novembre, e in quel giorno si potrà avere un’idea definitiva di come Ison apparirà a dicembre.

Il Nome Scientifico del corpo celeste è “C/2012 S1 (ISON)” dove “C” sta per non periodica; “2012”, indica l’anno di scoperta “S1” indica invece che è stata scoperta a settembre dello scorso anno, nella prima quindicina del mese, “ISON”, è l’acronimo del programma di ricerca International Scientific Optical Network che l’ha coperta.

Condividi