Con i suoi The Kolors, Stash è già un idolo delle ragazze.

796

E stata la mia ragazza a convincermi a partecipare ad Amici. Lei sapeva che sarebbe stata la strada migliore per me». Le sue numerosissime fan devono rassegnarsi: Stash, nome d’arte per Antonio Fiordispino, ha il cuore impegnato.

Tutti pensavano che il frontman della band rivelazione di questa edizione del talent show di Maria De Filippi fosse single perché non aveva mai parlato della sua vita privata, fino a quando non si è lasciato andare a una dichiarazione di duplice valore: non solo è occupato, ma lo è anche da un bel po’. Il suo look, sempre originale, fa di lui un principe azzurro moderno.

Anzi, un principe blu, visto che ad Amici, con il suo gruppo, i The Kolors, è entrato nella Squadra Blu, quella della direzione artistica di Elisa, che per lui stravede. Non è un mistero che The Kolors siano stati accreditati per mesi come possibili vincitori: dall’inizio della fase serale nessuno tra i giudici ha mai mosso loro una critica. Loredana Berté, poi, li ama senza riserve.

E proprio con la più diretta dei tre giudici, Stash ha in comune la passione per un look che non passa mai inosservato. E se musicalmente ama il pop rock e i suoi riferimenti sono Freddie Mercury, Michael Jackson e Bruno Mars, il suo stile richiama il metal punk: veste di nero, senza mai dimenticare il giubbotto di pelle che tanto era di moda negli anni Ottanta. Il ciuffo della sua studiatissima acconciatura, invece, ricorda quello che era di moda nei Sessanta,quando le ragazze impazzivano per Little Tony o Bobby Solo. Decisamente più moderni il tatuaggio colorato sulla spalla destra (dedicato alla sua fidanzata) e i due piercing: uno, più vistoso, sul lobo destro e l’altro sotto il labbro.

Stash ha personalità da vendere, eppure è inconsapevole dell’effetto che fa alle fan: «Mi gridano bello, ma io non sento bello per niente, non mi sono mai sentito bello».

Sarà questo il motivo per cui ha scelto di salire sul palco sempre truccato? O, come ogni rock star che si rispetti, vive (già) di eccessi per quanto riguarda l’immagine? Forse è inconsapevole del suo vero potenziale, ma sicuramente è molto umile. La sua bravura non la fa pesare, anche perché ha già fatto una lunga gavetta, che è continuata proprio negli studi di Canale 5. Dietro le quinte, fin dall’inizio, lui e i suoi “colleghi” The Ko-lors hanno stupito tutti per la loro capacità di autogestirsi: Stash, insieme al cugino Alex Fiordispino (alla batteria) e a Daniele Mona (al sintetizzatore ), a differenza dei suoi avversari, non è un esordiente alle prime armi. La musica fa parte della sua vita da sempre: nato a Caserta 26 anni fa, Stash, quando ancora si chiamava solo Antonio Fiordispino, è cresciuto a Cardito, paese alle porte di Napoli dove suo padre è titolare di uno studio di registrazione dal quale sono passati, nel corso degli anni, i più importanti artisti della scena partenopea. Un nome su tutti: Pino Daniele.

Rispetto agli altri concorrenti di Amici in gara quest’anno, Stash e i suoi avevano una carriera già avviata: negli ultimi anni i The Kolors si sono trasferiti a Milano dove Stash ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Brera, senza mai mettere da parte la musica. Anzi, oltre a esibirsi all’estero, tra Londra e Berlino, i The Kolors hanno suonato come band di supporto di artisti internazionali come Paolo Nutini (cantautore scozzese) e i The Gossip (un gruppo americano).

La loro fama è cresciuta nel tempo, fino a farli diventare il gruppo fisso delle Scimmie, uno dei locali più importanti per la musica dal vivo sui Navigli a Milano. Nei giorni scorsi è stato pubblicato il loro nuovo singolo, Everytime, con l’etichetta Baraonda (controllata dalla radio RTL), la stessa dei Dear Jack, secondi classificati (e vincitori morali) di Amici 13. Proprio in virtù del loro intenso passato professionale, sia remoto sia prossimo, c’è chi sospetta che siano raccomandati, anche se non si sa bene da chi. In ogni caso loro non sembrano pensare troppo alle critiche, perché le poche ricevute si sono perse nel mare degli elogi.

E se la vita sentimentale dei cugini Fiordispino è misteriosa (eccezion fatta per l’ammissione di Stash: «Ho una fidanzata»), il terzo membro dei The Kolors ha trovato l’amore grazie ad Amici. Daniele Mona è fidanzato con la cantante Paola Marotta. È stata lei, nel corso di un’intervista radiofonica, a ufficializzare la loro relazione, senza però fornire troppi dettagli. La riservatezza, dunque, è una caratteristica comune a tutta questa giovane e promettente band.

Condividi