Connessione tra Calorie, Masticazione e Forma del Cibo

798

Alcuni ricercatori hanno scoperto una Connessione tra Calorie, Masticazione e Forma del Cibo.


Gli studiosi del Centro di Ricerca Nestlè , collaborando con l’Università di Wageningen, hanno studiato e scoperto appunto la Connessione tra Calorie, Masticazione e Forma del Cibo.

Questa ricerca ha messo in luce che  la soddisfazione data dal cibo nel modo in cui viene proposto abbia un ruolo importante sulla quantità assunta nel totale.

Forse potrebbe interessarti anche: Vantaggi dell’Avocado durante la Dieta

La ricerca, infatti, ha evidenziato che le pietanze più morbide, le quali vengono mangiate in grandi bocconi con poca masticazione, hanno una maggiore assunzione al minuto rispetto ai cibi solidi. Così, sembrerebbe meno soddisfacente per l’appetito una porzione di cibo morbido che viene masticata poche volte che lo stesso quantitativo di una pietanza più solida che necessita di più masticazione.

Dunque, i cibi mangiati in piccoli morsi e masticati per molto più tempo aumentano la sazietà diminuendo di conseguenza il quantitativo di cibo assunto.

Forse potrebbe interessarti anche: Non si Dimagrisce con gli Spuntini

L’analisi più recente ha analizzato, in una fase iniziale, l’importanza della grandezza dei morsi e della durata della masticazione nell’appagamento della fame e, quindi, sulle calorie che si sono assunte.

Invece, in una fase successiva ,la ricerca ha studiato la variabile della forma del cibo servito come elemento decisivo per ridurre l’appetito.

Forse potrebbe interessarti anche: Intolleranza Alimentare- Speciale

Per giungere ai risultati di Connessione tra Calorie, Masticazione e Forma del Cibo, l’analisi è stata condotta facendo consumare a dei volontari, registrati in video, degli alimenti diversi per solidità e dai video appunto sono state messe in relazione i numeri di atti masticatori con la soddisfazione dichiarata dai volontari stessi.

Condividi