Copertura torte: pasta di mandorla e pasta di zucchero

4539

Per la copertura Torte la pasta di zucchero e della pasta di mandorle sono due varianti eccezionali e gustose, semplici da preparare e adatte anche a decorare.

Per la pasta di zucchero occorrono:

500 gr di zucchero a velo, 1 albume, 30 ml di glucosio liquido

Procedimento: Si setaccia lo zucchero all’interno di un recipiente e si mescolano gli ingredienti fino ad ottenere una pasta malleabile, aiutandosi con un cucchiaio prima e successivamente con le spatole sul piano di lavoro

Nel caso in cui l’impasto ottenuto risultasse troppo duro basta aggiungere qualche goccia d’acqua e continuare a lavorare.

Si avvolge quindi l’impasto con la pellicola trasparente e lo si conserva in un contenitore per proteggerlo da umidità e aria.

Forse potrebbe interessarti: Come stendere la pasta di zucchero

Per la pasta di mandorle servono invece:

220gr di farina di mandorle,

250 gr di zucchero a velo,

1 cucchiaino di limone,

1 cucchiaino di aroma di mandorla,

2 albumi.

Si uniscono tutti gli ingredienti in un recipiente e si lavora la pasta fino a che questa non risulterà morbida ed omogenea. L’impasto deve essere manipolato sempre con l’aiuto dello zucchero a velo  per non farlo attaccare al piano di lavoro o al matterello.

La pasta di mandorle va avvolta nella pellicola trasparente e conservata in frigorifero. Entrambe le tipologie di impasto si conservano per circa un mese dopo la loro realizzazione.

Condividi