Coppia Gay ottiene affidamento di una Bimba

1862
coppia-gay-ottiene-affidamento-bimba

Coppia Gay ottiene affidamento di una Bimba di 3 anni

Coppia Gay ottiene affidamento di una Bimba, non si tratta di Adozione, perché in Italia l’adozione di bambini da parte di coppie non sposate gay o meno non è prevista dalla legge italiana.

A dare in affidamento la piccola è stato un Giudice bolognese contro il parere della Procura che si è opposta.
Il giudice ha accolto il parere favorevole dei Servizi sociali, mentre la Procura del capoluogo emiliano si è opposta al provvedimento, come riferisce il Corriere della Sera.
A  dare la sentenza è stato il Giudice Giuseppe Spadaro che ha spiegato che nulla impedirebbe alla coppia di poter crescere la piccola, si tratta di un affidamento temporaneo che non spezza i vincoli genitoriali con i genitori biologici, la legge italiana infatti prevede in casi particolari in cui intervengono i servizi sociali l’allontanamento per varie ragioni di un infante dalla propria famiglia e il conseguente affidamento a chi può occuparsi degnamente dello stesso, sia single, gay o etero.
Tempo fa una sentenza della Cassazione aveva appunto stabilito che anche gli omosessuali potessero farsi carico di accudire per un lasso di tempo definito un minore, chiudendo la  questione con tale frase “sostenere che sia dannoso per l’equilibrato sviluppo del bambino il fatto di vivere in una famiglia incentrata su una coppia omosessuale è un mero pregiudizio”.
La coppia in questione è una coppia di mezza età, benestante e lavoratrice molto attaccata alla bimba, quest’ultima li chiama addirittura zii, pur non essendoci nessun vincolo di sangue.

Condividi