Cosa Sta Succedendo in Ucraina? Una voce da Cuba

923

Un articolo di Yoani Sanchez, tradotto da G. Lupi su La Stampa, spiega Cosa sta Succedendo in Ucraina e perché a Cuba non se parli.


Cosa sta Succedendo in Ucraina? I media ufficiali cubani titolano le notizie delle manifestazione in Ucraina con parole come “Ingiustizia” “Capitalismo” “Sfruttamento” come causa delle proteste in corso in questo periodo.
In altri casi si legge di persone che si sollevano contro un governo autoritario o amico, regalandosi l’appellativo di “mercenari”, “finanziati dall’estero”, “insorti”, “ribelli”.
Ma la stampa cubana pare essere in crisi, forse turbata dagli eventi che si stanno verificando nell’ex repubblica sovietica. Esiste con la Russia, secondo quanto si legge sulla Stampa, “un accordo informativo”, siglato con l’ex URSS, dove si stabiliva che

Non doveva essere messa in discussione la politica estera e non si devono riferire i problemi interni.
Per questo è materia molto spinosa raccontare il rifiuto popolare nei confronti del presidente Viktor Yanukovich, reo di aver preferito l’avvicinamento al Cremlino piuttosto che a Bruxelles. Nello schema disegnato dal Dipartimento di Orientamento Rivoluzionario, l’Unione Europea può essere vilipesa e criticata ogni volta che sia possibile. Per questo, adesso diventa difficile spiegare da parte dei nostri media il motivo per cui tanti ucraini pretendano di entrare a far parte di quella comunità politica.”

Per questo Cuba nasconde o minimizza la situazione delle piazze ucraine, propinando agli spettatori delle immagini del Cremlino affollato di giornalisti, la stampa cubana non potrà quindi fare notizia ed informare i propri cittadini.

Condividi