Dieta crea ansia, depressione e crisi astinenza

864
depressione

depressioneMettersi a dieta potrebbe causare vere e proprie crisi d’astinenza da cibo oltre che ansia e depressione, come se ci si stesse disintossicando dalla droga; questo è il risultato di uno studio condotto dalla dottoressa Stephanie Fulton dell’Universita’ di Montreal.

La ricerca evidenzia che quasi il 60% delle persone che avevano un regime alimentare ricco di grassi nel momento in cui iniziavano la dieta cadevano in depressione o sviluppavano vere e proprie crisi d’astinenza.

Lo studio è stato condotto su topi da laboratorio divisi in due gruppi, il primo era alimentato con diete ricche di grassi il secondo seguiva, invece un’alimentazione equilibrata.

Dopo due settimane i roditori abituati a cibarsi di alimenti grassi sono stati “costretti” a mettersi a dieta, il risultato è stato chiaro: gli animali hanno cominciato a manifestare disturbi e malessere psicologico.

Guarda qui: Ecco perché non riesci a dimagrire

La mancata assunzione di cibi grassi scatenerebbe nel cervello l’attivazione delle molecole dell’astinenza, nello specifico il corpo vorrebbe provare il piacere di assaporare un cibo ricco di grasso e se questo non avviene si innesca un meccanismo che genera stress ed agitazione nelle persone.

Ma ciò non vale solo per le persone in sovrappeso, sembrerebbe che anche le persone in forma, ma particolarmente golose potrebbero subire le conseguenze della dieta.

Guarda qui: Spuntino notturno: fa ingrassare


Condividi