Elisa Isoardi accusata di favorire in Rai Matteo Salvini

789

Mai mischiare amore e lavoro. Lo sta imparando a sue spese Elisa Isoardi, che ha ammesso di frequentare il leader della Lega Matteo Salvini. Di questa “relazione pericolosa” si occupano anche i parlamentari: tra loro c’è chi accusa la presentatrice di usare il suo spazio tivù per cavalcare le battaglie che stanno a cuore al (presunto) compagno.

La conduttrice di A conti fatti, in onda alle 11 su Raiu-no, è finita nel mirino dopo aver discusso in diretta con il portavoce del sindaco leghista di Verona, Flavio Tosi, già al centro di un’aspra polemica con Salvini, segretario dello stesso partito, per questioni legate alle imminenti elezioni regionali in Veneto. Il motivo dell’interesse della Isoardi per l’amministrazione della città veneta è una tassa da 15 euro l’anno che il Comune ha imposto sugli orti cittadini destinati agli anziani. Una gabella che ha mandato su tutte le furie il popolare volto tv. «Che succede a Verona?», ha chiesto con il viso corrucciato all’inviato, circondato da coltivatori inferociti. Elisa ha dimostrato di aver proprio preso a cuore la questione, al punto da portarla sul piccolo schermo a quasi un anno di distanza dalla delibera che stabiliva la tassa. E, allora, come mai ha scelto proprio questi giorni per parlarne? La questione è arrivata in Parlamento: «La Rai faccia chiarezza sull’eventuale conflitto di interessi della conduttrice di Raiuno con il leader della Lega», ha chiesto Laura Cantini, senatrice del partito Democratico. Ha rincarato la dose il collega di Area popolare Ncd-Udc, Salvatore Torrisi: «Non vorremmo che trasmissioni Rai fossero utilizzate per regolare conti all’interno di singoli partiti».foto_elisa_isoardi_primo_piano

Dichiarazioni, queste, che pesano sulla testa della Isoar-di: in pratica c’è chi la accusa di affrontare certe questioni politiche in privato con Salvini per poi occuparsene la mattina dopo sulla Tv pubblica. Una sorta di conflitto d’interessi – nonostante lo stesso Salvini abbia negato la loro relazione -che potrebbe anche compromettere il futuro della conduttrice. «In amore mi ritengo una passionale e vivo tutto sino in fondo», ha dichiarato E-lisa. Forse, proprio spinta dalla passione, potrebbe aver compiuto un passo falso: ora sulla presunta love story c’è ancora più attenzione e ogni esternazione della Isoardi rischia di finire nel mirino.

E Salvini? Dopo le dichiarazioni del volto Rai, che ha ammesso di frequentarlo, il leader della Lega ha liquidato la faccenda con un secco: «Sono solo voci giornalistiche». Parole cui la conduttrice piemontese non ha ribattuto, forse perché sa che la priorità del politico è proteggere dai pettegolezzi i figli Federico e Mirta, avuti da due relazioni precedenti. Perciò anche in questa occasione Salvini non si è esposto. «Non parlo di vita privata, ma è ridicolo pensare che la Rai aspetti la telefonata di un segretario di partito per occuparsi degli orti di Verona. Siamo alla follia. Semmai il problema è che il Pd vorrebbe TeleRenzi», si è limitato a dire lui, dribblando qualsiasi commento sulla Isoardi.

Fatto sta che, dopo questa tegola, per loro sarà ancora più difficile uscire allo scoperto se davvero fanno coppia. Per Elisa si prospettano giornate delicate, in cui dovrà capire se è possibile conciliare l’amore e il lavoro. Di certo sa che ogni sua parola sarà pesata dai detrattori di Salvini che vorranno capire se lui in qualche modo la “imbecca”. Attaccare la sua professionalità potrebbe anche diventare un modo per nuocere al leader leghista. Un bel grattacapo che forse lei aveva addirittura previsto. Nel giorno della puntata incriminata ha scritto su Twitter di che cosa avrebbe parlato in trasmissione: «Reflusso gastrico, sappiamo riconoscere i sintomi?». Si voleva preparare al mal di stomaco cui sarebbe andata incontro poco dopo?

Condividi