Epatite A Trasmissione attraverso i Frutti di Bosco

751

Epatite A Trasmissione attraverso i Frutti di Bosco Surgelati.


I Frutti di bosco surgelati sembrano essere dei veicoli di trasmissione dell’Epatite A in Italia e in Europa, tra la fine dello scorso anno e gli inizi di questo infatti sarebbe stato registrato un aumento dei casi di epatite A.

Registrati 417 casi contro i 167 di un anno fa, alcune regioni registrano addirittura un incremento del 70% negli ultimi 3 mesi.
In Italia si sarebbero registrati 85 casi di pazienti che avrebbero sviluppato la malattia dopo aver consumato gelati contenenti frutti di bosco, altri 35 pazienti invece sarebbero tornati da poco da un viaggio in Egitto, ad essere incriminati sarebbero quindi i frutti di bosco di provenienza estera: Bulgaria, Canada, Polonia e Serbia.

Per evitare il panico e per prendere misure cautelari l’Istituto Superiore di Sanità ha invitato tutte le Asl e i Medici a segnalare casi sospetti o accertati di contagi.
Ad oggi le regioni con il maggior numero di casi sono quelle del Centro Nord, in particolare le province di Trento e Bolzano, il Fruili, l’Emilia e il Veneto, una sola regione meridionale: la Puglia, avrebbe riportato casi di persone infette.

L’Epatite A è una malattia infiammatoria del fegato isolata per la prima volta nel 1973, il virus responsabile, l’Hepatovirus HAV, ha un periodo di incubazione di circa 4 settimane.

Manifestazione e Sintomi: Dopo il periodo di incubazione si possono verificare dei bruschi episodi, simili ad influenze gastrointestinali, che portano anoressia, inappetenza, vomito, dolore diffuso nella zona destra dell’addome ed eventualmente ittero, febbre, urine scure, prurito.

Epatite A trasmissione: la malattia si trasmette per via orale cioè tramite l’ingestione di cibi-bevande infetti.

Diagnosi: La diagnosi si effettua tramite Test specifici.

Forse potrebbe interessarti:

rischio-sars-in-italiaRischio Sars in Italia? in Italia?– Dopo 10 anni la Sars torna a far parlare di sé. In Francia, Germania e in Gran Bretagna torna a far capolino la Sars o per meglio dire un suo “cugino”, si tratta del Virus H7H9, un nuovo Coronavirus… [Leggi]

 

Condividi