Esercizi per dimagrire

1660

Programma settimanale per dimagrire


Ecco un programma settimanale per dimagrire in tempi brevi e con pochi sacrifici

Il Martedì, Giovedì e Sabato:

  • Esercizio 1: svolgere il solito riscaldamento, simulando una piccola corsa sul posto
  • Esercizio 2: simulare un cauto salto di corda
  • Esercizio 3: fare un passo abbastanza grande, portando il peso del corpo al centro e contemporaneamente staccare il tallone della gamba che rimane dietro, poi ripetere lo stesso esercizio invertendo le gambe
  • Esercizio 4: fare un passo ampio e flettere tutte e due le gambe, in modo da formare angoli di 90 gradi con il posizionamento della coscia e del polpaccio, dunque, eseguire lo stesso movimento invertendo le gambe
  • Esercizio 5: con le mani sopra le ginocchia e le gambe divaricate incurvare la schiena e curvare gli addominali espirando, invece inarcare la schiena inspirando
  • Esercizio 6: posizionare un apposito tappetino sul pavimento e poggiare entrambe le ginocchia e le mani a terra, così, eseguire un piegamento sulle braccia con gli addominali contratti, poi tornare alla posizione da cui si è partiti

esercizi-per-dimagrireLa Domenica:

L’ultimo giorno della settimana è dedicato allo stretching, quindi, dopo il giusto riscaldamento, eseguire le posizioni indicate mantenendole per una ventina di secondi:

  • Esercizio 1: svolgere il solito riscaldamento simulando una corsetta rimanendo sul posto
  • Esercizio 2: in piedi con le gambe incrociate, flettere il busto su entrambi i lati, poi, ripetere l’esercizio cambiando l’incrocio delle gambe
  • Esercizio 3: con le gambe divaricate, flettere la schiena mantenendo la parte dorsale il più possibile piatta; portare le braccia all’altezza delle spalle, provando a creare una linea di continuità con la schiena, poi tornare alla posizione dell’inizio
  • Esercizio 4: appoggiare entambe le mani a terra e provare a mantenere le ginocchia tese, mantenere la posizione spostando il peso verso i talloni, poi tornare al centro con il peso
  • Esercizio 5: posizionare un apposito tappetino e sedersi con le gambe tese e, da questa posizione, flettere prima un ginocchio poi l’altro mettendo il piede in posizione esterna rispetto all’altro ginocchio; con l’aiuto del braccio della gamba di terra girare il busto in modo esterno alla gamba in flessione
  • Esercizio 6: sedersi sui propri talloni e, non sollevando i glutei, provare ad appoggiare la fronte a terra flettendo il busto

Tutti questi esercizi, dovranno essere accompagnati da qualche piccola rinuncia a tavola e potranno aiutare a perdere peso.

Buon lavoro!

Foto Luca Fazzolari

Condividi