Expo, 11milioni di biglietti venduti, piccolo incidente al padiglione della Turchia

461

Expo: Il  commissario di Expo Giuseppe Sala  ha annunciato in conferenza stampa  che l’affluenza all’Expo di visitatori nella giornata di sabato è stata superiore ad ogni previsione “I biglietti sono arrivati a 11 milioni, maggiore del dieci per cento a quella del giorno dell’inaugurazione”. Circa 220 mila persone hanno visitato l’Esposizione Universale. Anche il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia ha commentato con compiacimento l’evento forse un po inaspettato visti i giorni difficili che la città ha vissuto:  «È un segnale che ci fa dire che c’è stato un “riscaldamento” del Paese straordinario negli ultimissimi giorni».

In merito alla sicurezza nell’area dell’Expo e adiacente lo spiegamento di forze e l’organizzazione è notevole, una vera rete protettiva efficiente e attiva 24 ore su 24, formata da: all’Expo lavorano 1.500 agenti di vigilanza privata, distribuiti su due macroturni da 750 agenti l’uno; oltre all’impiego di 600 militari soprattutto per le operazioni di logistica notturna; come il controllo dei camion che entrano ed escono. E’ stato anche aggiunto un nuovo contingente di forze di 1200 persone.

La grande e curata organizzazione non ha impedito però il verificarsi di un piccolo incidente; una giovane 24enne è rimasta leggermente ferita  a causa del crollo di una placca metallica, staccatasi da un’installazione nel padiglione dedicato alla Turchia nel sito dell’esposizione universale ed è stata portata all’ospedale San Carlo. La Turchia è stato uno degli ultimi Paesi ad aderire ad Expo e di conseguenza il suo padiglione è stato costruito a tempo di record; forse la fretta ha permesso che qualche vite fosse stata stretta poco. Per la ragazza solo qualche livido e nulla di grave per fortuna.

Condividi