Francia: arrestato giovane che progettava attentati nelle chiese di Parigi

294

Non si placa il clima si terrore che si respira in vari stati soprattutto europei e soprattutto in Francia, che ricordiamo essere stato il Paese più colpito dagli attentati terroristico nell’ultimo anno. Proprio  nella città di Parigi è stato arrestato un uomo, Sid Ahmed Ghlam il quale sembra stava per compiere attentati terroristici. La notizia dell’arresto dell’uomo è stata data direttamente dal Ministro dell’Interno Bernard Cazeneuve il quale ha dichiarato che l’uomo stava progettando alcuni attentati contro una o due chiese nello specifico. Il ministro ha anche dichiarato che gli attentati si sarebbero verificati a breve e che dunque grazie al suo arresto sono stati evitati.

Si tratta di un ragazzo di 23 anni, uno studente di informatica algerino tra l’altro già noto ai servizi di informazione per attività vicine all’islam radicale.Dopo il suo arresto nel corso di una conferenza stampa è intervenuto anche il Procuratore di Parigi, Francois Molins il quale ha dichiarato:”era in contatto con un’altra persona che si trova in Siria, con la quale discuteva sulle modalita’ di attentato, chiedendo di prendere a bersaglio una chiesa”. L’uomo sarebbe stato arrestato nella giornata di domenica proprio nei pressi di Villejuif dove è stato tra l’altro ritrovato il corpo di una donna all’interno di un’automobile, carbonizzato. L’uomo, inoltre, è conosciuto dai servizi segreti francesi per le sue attività di radicalismo islamico ed era stato già fermato dalla Polizia Turchia . La perquisizione effettuata presso la sua abitazione ha portato alla scoperta di tantissime armi da guerra detenute dal giovane il che fa presupporre che tali attentati alle chiese di Parigi non stesse avvenendo in solitudine.

Condividi