Francois Ozon: Una nuova Amica film su diversità sessuali

982

Il prossimo 19 marzo uscirà nelle sale cinematografiche la nuova pellicola realizzata da Francois Ozon, un film che permetterà di conoscere i misteri nascosti dietro l’identità sessuale di moltissime persone, valorizzando anche i nuovi concetti di famiglia attraverso il desiderio degli uomini di diventerà mamme.

Il regista dove la popolarità del Giovane e Bella uscita qualche anno fa, oggi si ripropone con la commedia “Una nuova Amica”, dove l’attrice Anais Demoustier ha la parte di protagonista. Il racconto è ispirato a una novella di Ruth Rendell del 1985, dove non mancano i misteri relativi alle diversità sessuali e alla voglia che anche un uomo, può provare nel desiderare la maternità.

una-nuova-amica-300x200
Claire si ritrova da solo dopo la morte della sua migliore amica e senza di lei, cade velocemente in depressione. Dopo un periodo di stallo, si ricorda di aver promesso di vegliare sul marito e sulla neonata, scoprendo quello velocemente che il vedevo, le mostrerà nuove pulsioni e desideri sessuali che lei non aveva mai conosciuto fino ad ora.
Una situazione burrascosa e tantissime novità che gli scivoleranno di mano. L’argomento sicuramente aumenterà un certo interesse nei fan e porterà a scoprire che l’ambiguità da parte del sesso moderno, Claire scoprirà che il vedevo ama vestirsi da donna e provare la maternità da un punto di vista diverso. Non mancano i momenti di humor per una pellicola destinata a lasciare il segno nel cuore di chi comprendere fino in fondo l’argomentazione affrontata in questo film. Lasciarsi conquistare da questo racconto sarà praticamente impossibile.

Condividi