Fumare invecchia

1228

Fumare Invecchia la pelle e non solo.


Infatti, uno studioso londinese, Alex Dregan del King’s College di Londra, ha dimostrato proprio come fumare invecchia, provocando un notevole regresso delle capacità cognitive.

Lo scienziato ha condotto delle indagini nell’arco di otto anni su un campione di popolazione di circa cinquant’anni, rendendo noto come le patologie cardiovascolari portate dal fumo creino danni mnemonici, linguistici e del cervello in genere, perciò fumare invecchia l’organismo in tutte le sue parti.

Forse potrebbe interessarti anche: Il Fumo può causare un Decesso Improvviso

Dunque, misurando ripetutamente con appositi test le funzioni cognitive di fumatori sofferenti di pressione alta,  Alex Dregan ha notato un evidente danneggiamento a carico del cervello, rispetto a soggetti con uno stile di vita più sano.

Il cervello, infatti, mostrava delle regressioni a tutti i livelli a carico dei fumatori, ulteriore dimostrazione del fatto che il fumo invecchia il cervello e non solo.

A questo punto, la metafora del cervello che va in fumo non è più un paradosso!

Condividi