Gambe Pesanti Consigli e Rimedi

1641

Gambe Pesanti Consigli e Rimedi per migliorare con il Fai Da Te.

Gambe Pesanti Consigli e Rimedi– La fastidiosa sensazione delle gambe stanche e pesanti è dovuta al fatto che la circolazione sanguigna ristagna o è rallentata e, di conseguenza, la muscolatura non riceve la quantità di ossigeno necessaria allo svolgimento del loro “lavoro”.

Il peso del corpo grava interamente sugli arti inferiori e anche il sangue, per effetto della forza di gravità, tende a scende verso le gambe: per farlo risalire, si dispone della spinta che proviene dalla muscolatura del polpaccio e dalla pianta del piede, che viene aiutata dalle valvole delle vene che servono proprio per impedire al sangue di tornare indietro.

Questo meccanismo è però molto delicato: qualsiasi minimo ostacolo a questo flusso si traduce in una ristagno del sangue e provoca quindi gonfiore e pesantezza.

Purtroppo per noi, sono proprio le donne ad essere maggiormente soggette a questo fastidio: le gravidanze, il ristagno di liquidi che precede le mestruazioni, e l’uso della pillola anticoncezionale, possono provocare un rallentamento nella circolazione venosa e un accumulo di sangue nella parte bassa del corpo, perché l’utero è provvisto di vasi sanguigni collegati alle vene della coscia.

Il restare in piedi o, viceversa, fermi in posizione sedentaria per molte ore nel corso della giornata, e una temperatura molto alta, che causa la dilatazione dei vasi sanguigni, sono fattori che possono provocare questi disturbi.

Se la mattina ci si sveglia con la sensazione di pesantezza agli arti inferiori, quindi, è giunto il momento di fare attenzione ad alcune abitudini.

Gambe Pesanti Consigli– Il principale fattore al quale bisogna fare attenzione è la dieta: se si è soliti mangiare fritti, sughi, intingoli, oppure carne, insaccati, o qualunque genere di alimento contenga grassi e zuccheri in grandi quantità, il risultato sarà quello di andare ad appesantire il carico che grava sulle gambe, favorendo la fastidiosa sensazione di pesantezza. Si consiglia quindi di variare l’alimentazione introducendo piatti leggeri e crudi a base di insalate e verdure, con condimenti semplici (olio a crudo), tanta acqua e bevendo tisane depurative e non zuccherate, in modo da aiutare l’organismo nel processo di digestione.

Un altro aiuto ci può essere fornito dalle proprietà del sale, un ottimo elemento per l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Il metodo più semplice è quello di utilizzarlo con una miscela di olio naturale da spalmare sulla pelle bagnata mentre ci si fa la doccia, partendo dalle caviglie e procedendo fino alla pancia: aggiungendo qualche goccia di olio essenziale al rosmarino o menta piperita rende questo rito piacevole e rinfrescante.

Se poi ogni tanto ci si vuole viziare ancora di più, ci si può regalare un bel massaggio drenante o un trattamento di applicazione di fanghi!

Per aiutare la circolazione, l’ideale sarebbe fare attività in acqua: andare in piscina, frequentare un corso di acquagym o camminare in acqua per qualche minuto è un ottimo alleato della salute delle gambe.

Se non si ha la possibilità di fare le sirenette, un’alternativa altrettanto efficace è quella di camminare per almeno 20 minti, in modo da tenere le gambe in allenamento e riattivare la circolazione.

Quando si è a casa, poi, ci si può fare un pediluvio e restare un po’ a piedi nudi: camminare scalzi aiuta infatti la circolazione ed ha un effetto molto rilassante!

Condividi