Giovane accoltella il padre tre volte, voleva diventare un killer

244

Tragedia familiare avvenuta a Madonna di Campagna ovvero in un quartiere nella periferia nord-ovest di Torino dove un ragazzo molto giovane, dell’età di 17 anni ha praticamente accoltellato il padre 65enne,per tre volte di seguito nel pomeriggio di ieri. La tragedia è avvenuta nella giornata di ieri nell’abitazione di famiglia sita in Via Orvieto.Il giovane avrebbe colpito il padre prima al petto, poi all’addome ed al collo; per fortuna l’uomo non è in pericolo di vita,anche se immediatamente è stato trasportato in ospedale per essere medicato.Il 17enne viveva nell’abitazione di via Orvieto insieme al padre, alla madre di origine filippina ed il fratello che ha cercato di allontanare il padre dalle”grinfie” del fratello, mentre la mamma terrorizzata si è barricata in una stanza dell’appartamento aspettando l’arrivo della polizia.

Il giovane è stato ritrovato dalle forze dell’ordine ancora all’interno dell’abitazione; al momento non è ancora chiaro cosa abbia spinto il giovane a compiere questo gesto terribile, ciò che sappiamo è che lo stesso lo scorso 14 marzo era fuggito da casa dichiarando al padre di voler diventare un killer.Dopo la fuga i genitori lo avevano messo in punizione e forse potrebbe essere stata questa la causa della sua rabbia.Sarebbe mancato da casa per un mese circa ,per poi tornare e compiere questo gesto che avrebbe potuto provocare la morte del padre. Il genitore, come anticipato, non si trova in pericolo di vita ma è stato operato alla milza e la prognosi rimane riservata.Il giovane adesso è stato arrestato dalla polizia, che ricordiamo lo ha trovato ancora all’interno dell’abitazione, con l’accusa di tentato omicidio. 

Condividi